PERCHE' DI LEGNO


Il legno è una grande risorsa naturale, unica ma rinnovabile e riciclabile.

Le necessità ambientali di produrre sempre meno rifiuti da imballaggio premiano l'imballaggio di legno perche':


1) PIOPPO QUALE PIANTAGIONE

La cassetta di legno viene prodotta con la materia prima pioppo che deriva da coltivazioni.
Pertanto nessuna deforestazione, ma ripianti di pioppo, pioppeti, che reintegrano l'ecosistema con evidenti benefici all'aria che respiriamo.

...l'attenzione all'ecologia è la cosa più bella che ci sia.
L'albero può nascere spontaneamente andando ad arricchire l'ambiente, invece il pioppo viene coltivato e quindi dall'uomo viene curato...


Oltre a rendere l'aria pura, il pioppo aiuta la natura fertilizzando anche il terreno, .....di virtù è proprio pieno!
 

2) CONSERVAZIONE DELLA FRUTTA E VERDURA

Il legno è in grado di cedere e immagazzinare l'umidità migliorando la conservazione degli alimenti, conservazione assicurata anche dall'aerazione che la struttura della cassetta di legno permette.

Frutta e verdura conservate nel legno mantengono le loro proprietà e respirano solo il naturale profumo del legno, legno come di legno è l'albero da cui provengono.

 

3) ECOLOGIA E RICICLO

Le cassette di legno utilizzate non finiscono nei rifiuti: di loro si occupa il CONSORZIO NAZIONALE RILEGNO (www.rilegno.org).

RILEGNO è nato nel 1997 con l'obiettivo primario di recuperare e riciclare gli imballaggi di legno attraverso convenzioni stipulate con gestori pubblici e privati che attuano la raccolta differenziata.

Dopo la raccolta, il riciclo degli imballaggi avviene attraverso la trasformazione che genera compost, pannelli in truciolare, pasta di cellulosica e energia termoelettrica.

Quindi la cassetta di legno torna ad essere risorsa da immettere di nuovo sul mercato e permette al ciclo vitale di un albero di pioppo di rinnovarsi.

...e poi semplicemente, le cassette possono essere utili alla nostra cara stufa o al nostro caminetto.

Il legno di pioppo quindi dà anche calore, e tratta la natura con amore.


Il sistema di raccolta-riciclo impostato da RILEGNO è così strutturato:

  • I produttori di imballaggio, e quindi anche la SILAS SRL, delegano a Rilegno la responsabilità del raggiungimento degli obiettivi di raccolta e riciclo.
     

  • A tal fine versano al Consorzio un contributo annuo proporzionato al quantitativo di imballaggi immessi sul mercato nazionale.
     

  • Gli utilizzatori al momento dell'acquisto dell'imballo pagano il Contributo Ambientale Conai, fissato dal CdA Conai in euro 2,58 ton.
     

  • I riciclatori associati a Rilegno possono ritirare il materiale che viene raccolto nei centri convenzionati riconoscendo un corrispettivo per la pianificazione del costo di raccolta.


Powered by Marcasite s.a.s. Treviso, Italy